Fondimpresa Avviso n. 2/2021 “Formazione a sostegno della Green Transition e della Economia Circolare nelle imprese aderenti”

Fondimpresa finanzia al 100% percorsi formativi delle aziende aderenti al Fondo sulle tematiche della sostenibilità e della "Green Economy".

Finalità

Con l’Avviso n. 2/2021 “Formazione a sostegno della Green Transition e della Circular Economy nelle imprese aderenti”, Fondimpresa finanzia piani aziendali rivolti alla formazione dei lavoratori delle aziende aderenti al Fondo che stanno realizzando un progetto o un intervento di Trasformazione Green o di Economia Circolare nell’ambito delle proprie attività.

Le domande di finanziamento dovranno pervenire, a pena di inammissibilità a partire dalle ore 9.00 del 15 ottobre 2021 fino alle ore 13.00 del 30 marzo 2022.

Se la tua Azienda non è iscritta a Fondimpresa o non conosci i fondi interprofessionali e sei interessato alla formazione gratuita, Contattaci: 0142 435147 – info@mipconsulting.it

Ambito di riferimento

Il Piano formativo finanziato deve avere ad oggetto esclusivamente i seguenti ambiti:

    • Progetti o interventi di Trasformazione Green nelle imprese aderenti che riguardano l’introduzione di nuove strategie, prodotti e/o processi o un notevole miglioramento di quelli già esistenti, e che richiedono, in una o più fasi della realizzazione, la formazione del personale interessato.
    • Progetti o interventi di Economia Circolare nelle imprese aderenti che riguardano l’introduzione di nuove strategie, prodotti e/o processi o un notevole miglioramento di quelli già esistenti, e che richiedono, in una o più fasi della realizzazione, la formazione del personale interessato.

Beneficiari

Le imprese aderenti a Fondimpresa con le credenziali di accesso al sito e che dispongono di firma digitale.

Informazioni importanti

Il Piano formativo è gratuito e prevede il coinvolgimento di dipendenti, per la durata massima di 100 ore.
Fondimpresa privilegia il finanziamento a piani formativi che coinvolgono come lavoratori:
– le donne
– gli over 50, sospesi (cassa integrazione, contratti di solidarietà)  o stranieri
– i giovani, con età tra i 18 e 29 anni

Sono compresi tra i destinatari anche i lavoratori posti in cassa integrazione guadagni o con contratti di solidarietà, a condizione che vi sia una finalità di reinserimento, specificata
nell’accordo di condivisione.

Articoli correlati

Condividi questo articolo.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
error: Il contenuto e protetto.