Lean Organization

Tecniche e strumenti per ridurre gli sprechi ed ottimizzare l'efficienza di tutte le attività aziendali.

La filosofia di gestione aziendale incentrata sul concetto di miglioramento dell’efficienza dei processi riducendo gli sprechi.

Questo principio organizzativo nasce nel 1992 grazie a Womack e Jones (ricercatori del MIT ed autori de La macchina che ha cambiato il mondo, dove viene trattato l’argomento) che, oltre a focalizzarsi sulla riduzione degli sprechi e sulla ricerca dell’efficenza, mira ad assottigliare le differenze tra i vari livelli gerarchici presenti in azienda, facendo diventare più snello l’insieme dei processi decisionali e produttivi.

In un contesto dove i margini sono sempre più ridotti, è fondamentale riorganizzare e migliorare tutti i processi aziendali per ridurre gli sprechi e creare valore.

L’obiettivo è “fare sempre di più con sempre meno”.

La Lean Organization permette alle Aziende di raggiungere i propri obiettivi di business con meno tempo, meno spazio, meno sforzo, meno macchine e meno materiali.

→  ACQUISTA IL CORSO

Meno dell’1% del tempo trascorso dai materiali in un processo produttivo tradizionale è impiegato in attività a valore aggiunto per il cliente. Tutto il resto è spreco.

MIP Consulting, assieme al cliente, analizza lo stato attuale dei processi logistico-produttivi e li riprogetta per eliminare gli sprechi lungo tutta la catena del valore, dai fornitori a monte fino ai clienti a valle.

Il processo viene riorganizzato per essere “tirato” dall’effettiva domanda del cliente, implementando metodologie proprie della Lean Organization e dell’ingegneria industriale al fine di:

→ ridurre i tempi di attrezzaggio macchina (single-minute exchange of die – SMED)
→ organizzare le postazioni di lavoro e incrementare la sicurezza (5S ed ergonomia)
→ livellare la produzione (heijunka)
→ eliminare la sovrapproduzione (kanban, pull e sincronizzazione)
→ riprogettare il layout per celle e linee (group technology, cell design e lean layout)
→ ridurre la difettosità e creare sistemi a prova di errore (poka yoke e jidoka)
→ aumentare l’affidabilità e l’efficienza degli impianti (total productive maintenance – TPM)

Nel flusso delle informazioni si nascondono sprechi spesso poco visibili ma con pesanti conseguenze sulle prestazioni aziendali.

MIP Consulting guida l’azienda nella mappatura dei flussi delle informazioni, delle procedure di lavoro negli uffici e nella loro conseguente riprogettazione mediante:
→ analisi dello stato attuale e disegno dello stato futuro per i flussi informativi (value stream mapping)
→ analisi e ridefinizione delle procedure operative (work flow design)
→ riorganizzazione delle risorse da una struttura funzionale a una struttura per processi (organization chart re-design)
L’80% dei costi di un prodotto è deciso già nella fase di progettazione, mentre il tempo concesso dal mercato allo sviluppo prodotti si comprime costantemente.

MIP Consulting affianca l’azienda nella creazione di un processo di sviluppo dei prodotti veloceprivo di sprechi e orientato alla riduzione dei costi attraverso:
→ progettazione integrata di prodotto e processo, coerentemente con le caratteristiche e i vincoli delle lavorazioni interne e della Supply Chain (design for manufacturing / design for assembly)
→ riduzione dei tempi di inattività e delle attività di progettazione non a valore aggiunto (project management e visual planning)
→ riprogettazione per la riduzione del numero di componenti di un prodotto finito (variety reduction program – VRP)

News & Articoli correlati

error: Il contenuto e protetto.