Transizione 4.0: procedura obbligatoria per compensare credito d’imposta 4.0

Per investimenti effettuati dal 01/01/2023 al 29/03/2024: compilare e firmare digitalmente allegato 1 ex-post ed inviare telematicamente tramite il portale del GSE. Per investimenti effettuati dal 30/03/2024: compilare e firmare digitalmente allegato 1 ex-ante + ex-post ed tramite il portale del GSE.

Dalla mezzanotte di venerdì 17 maggio 2024 verrà disabilitata la modalità di invio dei moduli tramite PEC e sarà possibile presentare la richiesta di compensazione unicamente attraverso il portale Area Clienti, a partire dalle ore 10.00 del 18 maggio 2024.

Sui moduli deve necessariamente essere apposta la firma elettronica qualificata da parte del Rappresentante Legale o di uno dei Rappresentanti Legali, il cui certificato digitale deve essere in corso di validità e rilasciato da un prestatore di servizi fiduciari accreditato AgID (https://www.agid.gov.it/piattaforme/firma-elettronica-qualificata/certificati).

Il sistema per la compilazione dei moduli (SIAD) è ottimizzato per browser Chrome, Firefox e IE10 ma supporta, per l’apertura e la compilazione dei pdf, esclusivamente Adobe Reader 9.1 e superiori. Se richiesto, sarà necessario autorizzare l’esecuzione di Javascript.

chi è coinvolto?

Tutte le Aziende che abbiano effettuato investimenti in beni 4.0 a partire dal 01/01/2023.

investimenti dal 01/01/2023 al 29/03/2024

Per le Aziende che abbiano effettuato investimenti dal 01/01/2023 al 29/03/2024 sarà OBBLIGATORIO compilare e firmare digitalmente il file “allegato 1” solo al completamento dell’investimento (cosiddetta comunicazione ex-posttramite portale.

Attraverso la registrazione all’Area Clienti, accedendo all’applicazione “Transizione 4.0 – Accedi ai questionari” e selezionando la tipologia di investimento, sarà possibile compilare in pochi passaggi il modulo per la compensazione dei crediti d’imposta.

investimenti dal 30/03/2024

Per le Aziende che abbiano effettuato investimenti dal 30/03/2024 sarà OBBLIGATORIO compilare e firmare digitalmente il file “allegato 1” due volte: prima di effettuare l’investimento (ex-ante) ed al completamento dell’investimento (ex-post). entrambe le volte dovrà essere inviata la documentazione tramite portale.

Attraverso la registrazione all’Area Clienti, accedendo all’applicazione “Transizione 4.0 – Accedi ai questionari” e selezionando la tipologia di investimento, sarà possibile compilare in pochi passaggi il modulo per la compensazione dei crediti d’imposta.

Per maggiori informazioni scrivere a info@mipconsulting.it.

Articoli correlati

Condividi questo articolo.

Facebook
Twitter
LinkedIn
error: Il contenuto e protetto.