Fondirigenti – Avviso 1/2021 – contributo a fondo perduto pari a 12.500,00 €

Fondirigenti ha pubblicato il nuovo Avviso 1/2021 sulla Formazione che eroga un contributo a fondo perduto pari a € 12.500,00 ad azienda.

Tematiche:

  • Management della sostenibilità: sviluppare le competenze manageriali relative alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica delle imprese (es. Economia circolare, Politiche ambientali in azienda, Innovazione del prodotto green, Comunicazione sociale e marketing etico, Certificazioni di prodotto e processo, Finanza sostenibile, Indicatori e strategie ESG).
  • Open management: sviluppare le competenze manageriali relative alla digitalizzazione e all’innovazione dei processi produttivi, commerciali, finanziari e gestionali delle imprese aderenti (es. Supply chain, Business intelligence, Big data e IoT, Digital marketing e reti vendita, Lean Manufacturing).
  • Lavoro e organizzazione smart: sviluppare le competenze manageriali relative ai modelli organizzativi e manageriali delle imprese necessari a gestire la nuova normalità (es. Smart e Agile working, alle Politiche di welfare e alla Compliance).

Destinatari: i dirigenti occupati presso le aziende aderenti a Fondirigenti

Esclusioni: Aziende che hanno ottenuto il finanziamento sull’avviso 1/2020 e 2/2020

Sportello di presentazione: Dalle ore 12:00 del 01 giugno alle ore 12:00 del 30 giugno 2021La valutazione è di merito in quanto affidata ad una Commissione di valutazione esterna

Articoli correlati

Smart Green Pass check-in per la tua Azienda

Gestisci in maniera semplice e professionale gli accessi dei dipendenti e dei visitatori grazie al nostro sistema che tutela la privacy e garantisce la piena conformità alle ultime direttive nazionali per la prevenzione della diffusione del COVID-19.

Leggi tutto »

Mobility Manager: la nuova figura aziendale per promuovere forme di mobilità sostenibili

Il mobility management è l’insieme delle iniziative che ciascun Ente, sia pubblico che privato, pone in essere per gestire la mobilità dei propri lavoratori, con particolare attenzione agli spostamenti sistematici casa-lavoro-casa. Figura di riferimento per l’implementazione delle suddette iniziative è il mobility manager la cui attività è volta a promuovere forme di mobilità sostenibili, da un punto di vista ambientale, economico e sociale, e il conseguente cambiamento degli atteggiamenti e delle abitudini degli utenti.

Leggi tutto »

Condividi questo articolo.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
error: Il contenuto e protetto.