Tutti gli aspetti della Corporate Social Responsibility

Una mappa concettuale per aiutare le aziende a orientarsi nel complesso mondo della Corporate Social Responsibility e di come le norme ISO possono venire in aiuto.

cos'è la csr?

La Corporate Social Responsibility (CSR) è un concetto che ha acquisito sempre più importanza negli ultimi anni. In sintesi, la CSR rappresenta la volontà delle aziende di operare in modo responsabile, tenendo conto non solo dei risultati economici, ma anche dell’impatto sociale ed ambientale delle proprie attività.

La CSR non è più un optional, ma un requisito fondamentale per il successo a lungo termine di un’impresa. Sempre più consumatori e investitori si aspettano che le aziende operino in modo responsabile e sostenibile, e le imprese che non adottano pratiche di CSR rischiano di perdere credibilità e di essere penalizzate sul mercato.

L’obiettivo di MIP Consulting è quello di supportare le imprese nell’adozione di pratiche di CSR efficaci, che permettano loro di coniugare successo economico, impatto sociale ed ambientale positivo, coerentemente con i 17 SDGs (Sustainable Development Goals)

obblighi per le aziende

La nuova CSRD (Corporate Sustainability Reporting Directive) sulle rendicontazioni di sostenibilità è stata approvata dal Parlamento e Consiglio in via definitiva il 28 novembre 2022 ed è stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea il 14 dicembre 2022. La CSRD (Corporate Sustainability Reporting Directive) rafforza la norma precedente, la NFRD del 2014, introducendo l’obbligatorietà per tutte le grandi imprese e le PMI quotate in borsa, ad eccezione delle microimprese quotate, a rendicontare la performance di sostenibilità. Inoltre, vigerà l’obbligo anche per le società non europee che fatturano almeno 150 milioni di euro in UE.

Le aziende saranno chiamate a rendicontare sulla base di standard comuni e vincolanti, gli ESRS (European Sustainability Reporting Standards) forniti dall’Unione europea. Gli standard sono allineati con gli standard GRI, vale a dire le linee guida di rendicontazione di sostenibilità più utilizzate al mondo.

La CSRD entrerà in vigore in modo graduale, a seconda della dimensione dell’Azienda, come da tabella seguente.

tipologia di Azienda obbligo di redigere il report di sostenibilità
grandi aziende già soggette alla NFRD entro il 01/01/2024
grandi aziende che non ricadevano nella NFRD entro il 01/01/2025
PMI quotate in borsa entro il 01/01/2026 (periodo transitorio fino al 2028)

i contenuti della rendicontazione di sostenibilità

L’approvazione della CSRD segna una svolta nel campo della rendicontazione di sostenibilità, infatti, se precedentemente le aziende coinvolte e obbligate a produrre il bilancio di sostenibilità erano circa 11.500, con la nuova norma queste passeranno a quasi 50.000. Sarà quindi essenziale conoscere i temi e gli aspetti da riportare richiesti dalla CSRD.

Innanzitutto, le aziende dovranno rendicontare non solo sui temi ambientali, ma dovranno fornire informazioni riguardo materie come i diritti umani, corruzione, riciclaggio, responsabilità sociale, inclusione e diversità e governance aziendale, inoltre dovranno essere inseriti chiarimenti riguardanti l’impatto ambientale e sociale dei propri fornitori. I dati raccolti non saranno più pubblicati in un bilancio a parte, come invece succedeva con la NFRD o per quelle aziende che rendicontavano su base volontaria, ma saranno integrati alla Relazione sulla Gestione di fine anno in modo da garantire agli investitori e agli altri stakeholder una visione complessiva e trasparente.

csr e certificazioni

La Corporate Social Responsibility (CSR) e le norme ISO sono due concetti strettamente correlati. 

Le norme ISO che riguardano la CSR sono molte e sono riassunte nell’immagine seguente. Aderendo a queste norme, le aziende dimostrano il loro impegno nei confronti della CSR e nell’adozione di pratiche sostenibili.

L’adozione delle norme ISO è un modo per le aziende di dimostrare la loro responsabilità sociale

In sintesi, la CSR e le norme, incluse alcune norme ISO, sono complementari, e l’adozione di modelli organizzativi e sistemi di gestione certificabili può aiutare le aziende a migliorare la loro reputazione e la loro competitività sul mercato, grazie alla dimostrazione del loro impegno nei confronti della Responsabilità Sociale d’Impresa.

Conclusioni

MIP Consulting può supportare le imprese in questo percorso, offrendo servizi di consulenza e formazione nell’implementazione delle norme e dei programmi di CSR. La nostra squadra di esperti può aiutare a definire un piano d’azione per raggiungere gli obiettivi di CSR ed a supportare l’azienda nel percorso di implementazione.

Con il supporto di MIP Consulting, le imprese possono essere certe di avere un supporto esperto per il loro percorso di CSR e di raggiungere i loro obiettivi in modo efficiente e tempestivo.

Inoltre, MIP Consulting può aiutare le imprese a comprendere le norme e i programmi di CSR e ad implementarli in modo da soddisfare le esigenze e le aspettative dei clienti e degli stakeholder. La nostra squadra di esperti può inoltre fornire una formazione continua per assicurarsi che le pratiche di CSR vengano mantenute e migliorate nel tempo.

Articoli correlati

Catalogo formativo 2024

I corsi vengono erogati attraverso metodologie didattiche volte a
privilegiare un approccio interattivo che comporta la centralità della
risorsa umana nel percorso di apprendimento.

Leggi tutto »

Condividi questo articolo.

Facebook
Twitter
LinkedIn
error: Il contenuto e protetto.